Si consolida l’alleanza conservatrice e sovranista per cambiare l’Europa

Si è svolto oggi a Varsavia l’incontro tra il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, e il presidente del partito di governo polacco PiS (Diritto e Giustizia), Jarosław Kaczyński.

Un momento importante che ha rafforzato i rapporti tra due leader e due partiti che da alcuni mesi condividono l’appartenenza allo stesso gruppo al Parlamento Europeo (ECR) e alla stessa famiglia politica europea () dei Conservatori e Riformisti.

Nel corso dell’incontro i due leader hanno condiviso una visione comune su tutti i principali temi dell’agenda europea: riforma delle Istituzioni con una più forte attenzione alle sovranità nazionali, contrasto all’immigrazione incontrollata, sostegno alla famiglia e alla natalità, bassa tassazione sulle imprese e contrasto alla disoccupazione giovanile, utilizzo efficiente dei fondi europei.

“Questo incontro consolida i nostri già ottimi rapporti con gli amici polacchi, con cui da mesi lavoriamo al cambiamento radicale di cui l’Europa necessita. Perché il gruppo dei Conservatori e Riformisti sarà decisivo nel futuro Parlamento Europeo per cambiare verso a questa Unione Europea. E perché da tempo riconosciamo al gruppo di Visegrad la capacità di stare in Europa con la schiena dritta, difendendo confini e identità senza sottostare ai diktat dei burocrati europei. Un altro passo importante nella crescita costante di Fratelli d’Italia che va in Europa per cambiare tutto e che aprirà la sua campagna elettorale per le elezioni europee con la Conferenza programmatica che si svolgerà a Torino il 13 e 14 aprile”, ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.