Cda di Iren, Gianluca Micconi (Fd’I) è il nuovo rappresentante piacentino

L’ex amministratore unico di Tempi Agenzia nominato dal sindaco nel Cda al posto di Barbara Zanardi

Soltanto nella giornata di lunedì 8 aprile il sindaco doveva ancora vagliare le dieci candidature arrivate in Comune per il ruolo di rappresentante del Comune di Piacenza nel Consiglio d’Amministrazione di Iren, società partecipata dell’ente.

O almeno così aveva dichiarato il primo cittadino a IlPiacenza.it, richiesta di un commento sull’imminente decisione da prendere, vista la scadenza del mandato dell’attuale consigliera Barbara Zanardi.

In realtà i giochi erano probabilmente già fatti da un pezzo, dato che in 48 ore la scelta è ricaduta su un volto noto del centrodestra locale.

È di Fratelli d’Italia il nuovo membro del Cda in rappresentanza del nostro territorio. La nomina di Micconi, 63enne ex amministratore unico di Tempi (dal 2012 al 2018), è avvenuta formalmente questa mattina.

Micconi succede così ai due mandati di Barbara Zanardi, nominata dal centrosinistra della Giunta Dosi. Ex Alleanza Nazionale e Pdl, si era candidato alle Amministrative del 2017.

Eletto come consigliere nelle fila di Fratelli d’Italia, non aveva accettato di entrare a far parte di Palazzo Mercanti (lasciando il posto, insieme all’assessore , a e ), preferendo rimanere ed esaurire il suo incarico di amministratore unico di Tempi Agenzia.

Per un breve periodo, in passato, è stato anche consigliere provinciale. Ancora una volta è rimasto inascoltato l’appello dei Liberali Piacentini, che avevano anche ipotizzato la possibilità di un Zanardi tris.

Per Micconi – che risiede a Pontedellolio ed è socio e responsabile tecnico della società di Elettrauto “Crc” srl di Piacenza – l’incarico nel Consiglio d’Amministrazione di Iren vale 41mila euro annui.“