Ballottaggi, Meloni vera vincitrice. Trionfo a Piombino e senza Fi ad Ascoli

Il segnale politico che arriva dal secondo turno delle Comunali

Vincitore indiscusso del secondo turno delle elezioni comunali è sicuramente Fratelli d’Italia. A Piombino, città toscana in provincia di Livorno e roccaforte di sinistra da sempre, ha vinto il candidato di FdI Francesco Ferrari. Un successo molto importante per il partito di , simbolico tanto quanto quello della Lega a Ferrara, soprattutto in una Toscana che resta in mano alla sinistra almeno in questa tornata elettorale.

Ma non finisce qui. In molti hanno sottolineato il caso di Ascoli Piceno come città rimasta al Centrodestra, ma questa affermazione non è corretta al 100%. Nella città marchigiana a trionfare al ballottaggio è stato Marco Fioravanti, esponente di Fratelli d’Italia sostenuto dalla Meloni e da Salvini visto che ad Ascoli Forza Italia, su spinta di Antonio Tajani, ha sostenuto l’altro candidato uscito sconfitto dal voto di ieri. In sostanza, ad Ascoli vince la proposta sovranista di FdI e Lega (senza il partito di Silvio Berlusconi). Un successo molto importante anche in chiave politica nazionale.