Fd’I: «Da Piacenza oltre 50 persone a Roma per dire “no” al Conte bis»

Il coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia si è fatto promotore della raccolta delle adesioni alla manifestazione nel territorio piacentino

«Saranno più di 50 le persone che, da Piacenza, hanno raccolto l’appello di a recarsi a Roma lunedì, presso piazza Montecitorio, per manifestare la propria contrarietà al vergognoso governo delle poltrone a cui il Movimento 5 Stelle ed il Partito Democratico si apprestano a dare vita».

Lo scrive in una nota il coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia, il quale si è fatto promotore della raccolta delle adesioni alla manifestazione nel territorio piacentino.

«La presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni – prosegue la nota – già durante le consultazioni al Quirinale aveva annunciato che nel caso di ribaltoni, finalizzati ad impedire agli Italiani di recarsi alle urne, vi sarebbe stata una grande manifestazione di piazza.

La stessa si terrà volutamente lunedì, giorno nel quale Giuseppe Conte si recherà a chiedere la fiducia alla Camera.

Una manifestazione senza bandiere di partito, dove campeggerà però ovunque il tricolore, aperta a tutti coloro i quali ritengono scandaloso che, chi è stato bocciato pesantemente nelle urne solo un anno fa, si ritrovi catapultato a reggere le sorti del Paese con un ripugnante inciucio».

«Fratelli d’Italia – spiegano gli esponenti piacentini del partito – proseguirà anche a Piacenza la raccolta di firme per chiedere di tornare alle urne quanto prima, per ridare la possibilità agli Italiani di scegliere da chi farsi governare, evitando così che questa decisione venga – come in questo caso – affidata a classi dirigenti più interessate alla conservazione delle proprie poltrone che all’interesse della nazione».