È la Meloni la più amata, pure “Repubblica” si arrende: nel sondaggio supera Salvini e Renzi

di Chiara Volpi

È la Meloni, dopo Conte, la leader più amata dagli italiani. Pure Repubblica deve arrendersi al colpaccio della leader di Fratelli d’Italia, che in sondaggio relativo al gradimento individuale dei vari capi di partito e di governo, la vede seconda solo al premier. E, soprattutto, prima di competitor interni al centrodestra e avversari dem.

La Meloni supera Salvini: ecco il sondaggio

Il sondaggio dell’Atlante Politico condotto nei giorni scorsi da Demos per Repubblica parla chiaro: solo nell’ultimo mese è scemata di ben 4 punti in meno la fiducia verso il governo giallorosso ( ferma al 40%) e cresce esponenzialmente la voglia di un leader carismatico in grado di pilotare il Paese fuori dalla stagnazione della crisi e dal guado dell’accoglienza coatta. Una situazione per cui l’indice di gradimento del premier Conte regge botta, stimato al 53%, mentre, non solo nel centrodestra, si vede svettare e crescere di più rispetto ai vari competitor la leader di Fratelli d’Italia, . La numero uno di FdI, secondo il sondaggio di Repubblica, supera in gradimento Salvini, Zingaretti, Di Maio, Berlusconi e Renzi, tristemente ultimo, secondo l’indagine Demos Pi.

Ecco i numeri di Giorgia Meloni

Una personalità che piace e convince convince della Meloni. Coerente e combattiva, preparata e determinata, la numero uno di FdI con il 43% dei consensi, “supera” Matteo Salvini che passa dal 46 al 42%. Un dato che premia la Meloni: donna e capo di un partito d’opposizione. Una realtà sondaggistica asserita con la veridicità della matematica percentuale a cui persino Repubblica, che oggi edita con tanto di commento di Ilvo Diamanti l’indagine Demos & Pi realizzato nel mese di ottobre che ne attesta numeri e argomenti, deve arrendersi suo malgrado…

La Lega resta comunque primo partito

Non solo: secondo le stime di voto dell’indagine demoscopica, la Lega resta primo partito con il 30,2%; seguito da M5S al 20,6% e Pd al 19,1%. Boom di Fratelli d’Italia che continua a crescere arrivando all’8,6% mentre Forza Italia resta al 6,1% e Italia Viva di Renzi viene quotata al 3,9%.