Sondaggi, sprofondano i Cinquestelle: è grande fuga degli elettori. Centrodestra oltre il 50%

di Giovanna Taormina

Ormai lo certificano tutti i sondaggi: i 5S continuano a sprofondare. E Luigi Di Maio piange. Il centrosinistra arranca e il centrodestra supera il tetto del 50 per cento. Lorenzo Pregliasco, di YouTrend, illustra la Supermedia dei sondaggi elettorali della settimana del 22 novembre in diretta a Omnibus su La7. «La Lega di Matteo Salvini è al 33,1 per cento. Al secondo posto c’è  il Pd, in crescita col 19,3 per cento. Oltre un punto di calo per il Movimento 5 Stelle, al 16,4% sotto al già negativo risultato delle elezioni europee». In crescita nel centrodestra «Fratelli d’Italia di (9,5 per cento) e Forza Italia (7 per cento). Italia Viva di Matteo Renzi è al 5,1 per cento».

I sondaggi analizzati da YouTrend

Ormai da diverse settimane i sondaggi sulle intenzioni di voto, analizzate nella Supermedia di YouTrend confermano un centrodestra in forte crescita nel ruolo di prima area politica del Paese, trainato da Lega di Matteo Salvini e Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. Il partito di Salvini resta ampiamente al primo posto tra le liste, anche se questa settimana ha perso lo 0,3 per cento. Seguito a distanza da un Partito democratico che ha guadagnato lo 0,6%. Ma sempre lontanissimo dalla Lega.

YouTrend: il distacco del centrosinistra

Oggi la maggioranza giallorossa, conclude Pregliasco, «è al 42,9 per cento, il centrodestra oltre il 50 per cento». Quindi l’area di governo a causa del forte arretramento del M5S, vede pressoché invariato il suo ritardo accumulato nei confronti del centrodestra, che anche questa settimana è pari a 7,5 punti percentuali. Youtrend osserva poi che se aggreghiamo i dati sulla base delle coalizioni che si sono presentate alle elezioni politiche dell’anno scorso, è possibile notare come, rispetto al 4 marzo 2018, al dimezzamento dei 5 Stelle si sia contrapposta la volata del centrodestra aumentato del 13,3 per cento.