Elezioni, in assemblea regionale 4 consiglieri di Piacenza

Quattro consiglieri espressione del territorio piacentino entreranno a far parte dell’assemblea legislativa, dopo la riconferma di Stefano Bonaccini e della coalizione di centrosinistra.

Manca ancora la proclamazione ufficiale, ma secondo le anticipazioni diffuse da cronacabianca.eu, sito di informazione della Regione, Piacenza esprimerà un consigliere del Pd, Katia Tarasconi, due della Lega, Matteo Rancan e Valentina Stragliati e un esponente di FdI, .

E’ Matteo Rancan a fare il pieno di preferenze, con 9727. Oltre il doppio rispetto alla sua prima elezione, nel 2014, quando incassò 4515 voti. Segue Katia Tarasconi del Pd, a sua volta consigliera uscente e riconfermata, con 6.117 preferenze. Un risultato lusinghiero, che supera i 5.172 consensi della precedente tornata.

Valentina Stragliati della Lega, alla sua prima “corsa” in Regione, conquista invece 3.984 preferenze. Giancarlo Tagliaferri (FdI) segna la migliore performance rispetto al 2014 quando conquistò 405 voti, mentre chiude questa tornata elettorale con 3.661 preferenze.

Sono queste le prime anticipazioni arrivate dopo la vittoria di Stefano Bonaccini, riconfermato alla guida della Regione Emilia Romagna con il 51,42% di preferenze, contro il 43,63% della candidata del centrodestra Lucia Borgonzoni.

Elezioni queste, molto partecipate con un’adesione di quasi il 68% in tutta la Regione. A Piacenza l’affluenza si è fermata al 63%; la nostra Provincia come è consuetudine ha visto primeggiare Borgonzoni, con quasi il 60% delle preferenze, dato più alto rispetto ad altri territori come Ferrara, Parma, Rimini che hanno premiato la candidata del centrodestra rispetto a Bonaccini.

Ma come sarà composto il consiglio regionale?

I dati elaborati per cronacabianca.eu da Serena Cesetti, Gianfranco Piperata e Marco Mancini, esperti statistici della Regione, assegnano 29 seggi alla maggioranza, compreso quello del presidente Bonaccini, e 21 seggi all’opposizione.

Al Pd vanno 22 seggi, di cui 5 a Bologna, 3 rispettivamente a Modena e Reggio Emilia, 2 a Parma, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, 1 a Piacenza. La Lega conquista 14 seggi, 2 rispettivamente a Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza e uno nelle rimanenti circoscrizioni provinciali.

Nel centrosinistra 3 seggi vanno alla lista Bonaccini Presidente (uno a Bologna, uno a Modena e il terzo a Reggio Emilia), 2 seggi a Emilia-Romagna Coraggiosa (Bologna e Reggio) e un seggio a Europa Verde (a Bologna).

Nella coalizione di centrodestra vengono assegnati 3 seggi a Fdi (Bologna, Modena e Piacenza), mentre un seggio, a Bologna, è appannaggio sia di Fi sia della lista Borgonzoni Presidente.

Infine, il M5s ottiene 2 seggi, uno a Bologna e uno a Modena.

Ecco i 50 neoeletti nel parlamento regionale, con i due partiti principali, Pd e Lega, che esprimono i due terzi dell’emiciclo. Le conferme rispetto al precedente mandato sono 24. 25 se Schlein optasse per il seggio di Reggio Emilia liberando Bologna per Igor Taruffi. Quattro gli assessori uscenti.

Bologna. Pd: Raffaele Donini (13.786 voti, assessore uscente), Marilena Pillati (10.231), Francesca Marchetti (7.759, confermata), Stefano Caliandro (7.253, confermato), Antonio Mumolo (4.833, confermato). Lista Bonaccini Presidente: Mauro Felicori (5.370). ERCoraggiosa: Elly Schlein (15.975); nel caso scelga Reggio Emilia, dove è ugualmente risultata eletta, il seggio sarà attribuito a Igor Taruffi (5.198, confermato). Europa Verde: Silvia Zamboni (790). Lega: Michele Facci (3.232, confermato) e Daniele Marchetti (2.289, confermato). Fdi: Marco Lisei (9.383). Fi: Vittorio Sgarbi (1.605). Lista Borgonzoni: a Lucia Borgonzoni. M5s: Silvia Piccinini (1.072, confermata).

Ferrara. Pd: Marcella Zappaterra (5.406, confermata) e Marco Fabbri (2.927). Lega: Fabio Bergamini (2.537).

Modena. Pd: Palma Costi (6.536, assessore uscente), Luca Sabattini (6.031, confermato) e Francesca Maletti (5.534). Lista Bonaccini Presidente: Giulia Pigoni (1.521). Lega: Stefano Bargi (3.926, confermato) e Simone Pelloni (3.008). Fdi: Michele Barcaiuolo (1.327). M5s: Giulia Gibertoni (495, confermata).

Parma. Pd: Barbara Lori (6.848, confermata) e Massimo Iotti (4.426, confermato). Lega: Fabio Rainieri (5.615, confermato) e Emiliano Occhi (4.251).

Piacenza. Pd: Katia Tarasconi (6.117, confermata). Lega: Matteo Rancan (9.272, confermato) e Valentina Stragliati (3.984). Fdi: Giancarlo Tagliaferri (3.661, confermato).

Forlì-Cesena. Pd: Lia Montalti (8.491, confermata) e Massimo Bulbi (4.335). Lega: Massimiliano Pompignoli (3.824, confermato).

Ravenna. Pd: Manuela Rontini (7.198, confermata) e Andrea Corsini (6.271, assessore uscente). Lega: Andrea Liverani (3.045, confermato).

Rimini. Pd: Emma Petitti (8.000, assessore uscente) e Nadia Rossi (3.784, confermata). Lega: Matteo Montevecchi (5.071).

Reggio Emilia. Pd: Alessio Mammi (15.015), Ottavia Soncini (9.485, confermata) e Andrea Costa (7.443). Lista Bonaccini Presidente: Stefania Bondavalli (2.952). ERCoraggiosa: Elly Schlein (3.896); nel caso scelga Bologna, dove è ugualmente risultata eletta, il seggio andrà a Federico Amico (2.168). Lega: Maura Catellani (3.828) e Gabriele Delmonte (3.539, confermato).