Commercio. Assessore Corsini a Tagliaferri (Fdi): “Vicini a gratuità suolo pubblico per bar e ristoranti”

L’esponente della Giunta ha annunciato protocollo con enti locali e associazioni di categoria. Tagliaferri: “I Comuni saranno ben felici di aiutare le nostre attività”

“Un protocollo, condiviso con Comuni e associazioni di categoria, per consentire un allargamento verso l’esterno dello spazio a disposizione delle attività di ristorazione e bar, per compensare lo spazio che può essere perso.

Sul tema della gratuità del suolo pubblico, dai primi incontri, mi pare ci sia la volontà di andare incontro a questa richiesta presentata dai pubblici esercizi e, perché no, anche per le attività commerciali”.

Questa la risposta dell’assessore al Turismo Andrea Corsini al question time di (Fratelli d’Italia) discusso in Aula in cui il consigliera si chiedeva che la Giunta intervenisse “per concedere l’utilizzo di suolo pubblico a titolo gratuito, o applicando un canone simbolico, a bar, ristoranti, gelaterie e pizzerie (e alle altre attività commerciali che sfruttano aree esterne)”.

“Le fasi successive al coronavirus, da qui in avanti, prevederanno sicuramente il distanziamento fisico, quindi necessariamente si dovranno posizionare i tavoli di bar e ristoranti in modo distanziato”, ha sottolineato Corsini.

E Tagliaferri, da parte sua, ha ribadito come “sarebbe positivo anche per l’esecutivo regionale accogliere la proposta, che i Comuni recepirebbero con ampia soddisfazione pur di sostenere le attività in questione”.

(Margherita Giacchi)