Coronavirus. Tagliaferri (Fdi): far riaprire i parrucchieri già lunedì 18 maggio

“I saloni sono già fortemente normati dal punto di vista igienico sanitario ed è possibile prontamente e scrupolosamente adeguarli a nuovi protocolli anti-Covid”

La Regione valuti di permettere agli acconciatori e agli estetisti di riaprire le loro attività già lunedì 18 maggio, prevedendo la redazione di un protocollo condiviso con ISS, ATS e INAIL che disciplini nel dettaglio gli adempimenti da predisporre per lavorare in completa sicurezza.

Lo chiede, in un’interrogazione,  (Fdi), che ricorda come in molti altri Stati europei queste attività siano già state riaperte e ci siano anche in Italia richieste da parte delle associazioni di categoria.

“I saloni in questione- scrive il consigliere- sono già fortemente normati dal punto di vista igienico sanitario ed è possibile prontamente e scrupolosamente adeguarli a nuovi protocolli anti-Covid”.

Da qui l’interrogazione per sapere se la Giunta “stia concretamente valutando l’opportunità di concedere la riapertura il 18 maggio agli acconciatori e agli estetisti prevedendo la redazione di un protocollo condiviso con ISS, ATS ed INAIL che disciplini nel dettaglio gli adempimenti da promuovere per lavorare in completa sicurezza”.

(Luca Molinari)