Coronavirus. Tagliaferri (Fdi): tavolo per ascoltare e sostenere il sistema economico e produttivo

L’obiettivo, rimarca l’esponente Fdi, “è quello di attivare ulteriori strumenti, rispetto a quelli nazionali, di supporto alle imprese e alle altre attività economiche, facilitando per loro l’acceso al credito”

“Un tavolo per raccogliere le necessità e i fabbisogni del tessuto economico e produttivo regionale e, quindi, per individuare gli strumenti finanziari più adeguati a supportare il sistema”.

A chiederlo, con un’interrogazione al governo regionale, è (Fdi), che, sul tema, chiede “il coinvolgimento, oltre che degli assessorati competenti, delle rappresentanze di categoria e dei gruppi di maggioranza e minoranza dell’Assemblea regionale”.

Il consigliere richiede poi che il “tavolo sia convocato almeno a cadenza trimestrale, con riunioni ancora più frequenti in questa fase emergenziale”.

L’obiettivo, rimarca l’esponente Fdi, “è quello di attivare ulteriori strumenti, rispetto a quelli nazionali, di supporto alle imprese e alle altre attività economiche, particolarmente penalizzate in questa fase, facilitando per loro l’acceso al credito”.

La rapidità di mutamento degli scenari economici, evidenzia Tagliaferri, “richiede risposte rapide e concertate fra le parti: gli investimenti nelle piccole e medie imprese costituiscono non solo terreno fertile per creare nuova occupazione e sviluppare e trasferire nuove conoscenze e competenze necessarie alla crescita del sistema economico e produttivo e alla ripresa del mercato del lavoro dell’Emilia Romagna ma anche una leva strategica fondamentale per la ripartenza delle nostre imprese e per dare sostegno e opportunità ai cittadini e alle famiglie”. In particolare, conclude, “nei prossimi mesi, che si prospettano particolarmente complicati”.

(Cristian Casali)