Lockdown, Giorgia Meloni contro Giuseppe Conte: “Mostri i verbali. Un segreto di Stato inquietante”

 ancora una volta su tutte le furie contro Giuseppe Conte. Il premier di fronte alla decisione del Tar del Lazio di rendere pubblici i dossier sull’emergenza coronavirus, ha fatto ricorso al Consiglio di Stato. “Il segreto di Stato che il Governo ha di fatto messo sugli atti del Comitato tecnico scientifico, negando la richiesta di pubblicazione, è a dir poco inquietante. Cosa c’è scritto in quei verbali? Perché Conte non vuole che gli italiani sappiano?”, denuncia sui social la leader di Fratelli d’Italia.

Il governo rossogiallo occulta così i documenti del Comitato tecnico scientifico alla base dei decreti solitari del premier emanati durante il lockdown ricorrendo al Consiglio di Stato.  Nei giorni scorsi il Tar del Lazio aveva dato ragione alla Fondazione Einaudi che si era vista negare l’accesso agli atti per capire su quali basi si era mosso il presidente del Consiglio nella sua raffica di Dpcm.