Imprese. Tagliaferri (Fdi): piano straordinario per sostenere consumi famiglie e commercio

Il consigliere ha presentato un’interrogazione alla Giunta regionale per fronteggiare la crisi acuitasi con l’emergenza Coronavirus

Intervenire con un piano straordinario regionale di sostegno al consumo delle famiglie e a favore del commercio. A chiederlo, con una interrogazione alla Giunta regionale, è il consigliere di Fratelli d’Italia .

“Da quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base di dati Ismea – sottolinea il consigliere – i consumi alimentari degli italiani fanno segnare un calo del 10% nel 2020, evidenziando un taglio complessivo della spesa a tavola di ben 24 miliardi nel 2020 per effetto dell’emergenza Coronavirus. La spesa degli italiani per prodotti alimentari è tornata indietro di dieci anni ai valori del 2010 e a pesare è stata la chiusura durante il lockdown della ristorazione, per la quale rimane una situazione di sofferenza per le difficoltà economiche, lo smart working, la diffidenza dei consumatori e le difficoltà del turismo, soprattutto straniero, che rappresenta una fetta importante della clientela”. Un andamento, questo, secondo Tagliaferri, che “sta rivoluzionando anche gli equilibri all’interno delle filiere produttive, con incidenza sulla vendita di molti prodotti agroalimentari, dal vino alla birra, dalla carne al pesce, dalla frutta alla verdura ma anche salumi e formaggi di alta qualità che trovano nel consumo fuori casa un importante mercato di sbocco”.

(Margherita Giacchi)