Memoria. Foibe, Fdi: promuoverne studio a scuola e Regione sia illuminata col tricolore

Barcaiuolo, Lisei e Tagliaferri chiedono alla Giunta di “sensibilizzare i cittadini, specie i più giovani, sul tema, prevedendo attività nella ‘Giornata del ricordo’”

Prevedere nelle scuole momenti di studio e sensibilizzazione sul tema delle Foibe, invitare le amministrazioni comunali a organizzare attività aperte alla cittadinanza per la ‘Giornata del ricordo’ e illuminare il palazzo della Regione con le luci del tricolore nella notte tra il 9 e il 10 febbraio di ogni anno. Richieste che arrivano dai consiglieri di Fratelli d’Italia , e , che hanno presentato una risoluzione alla Giunta regionale.

“Nonostante l’appello del presidente della Regione Stefano Bonaccini- sottolineano i consiglieri – ‘al bisogno di una memoria condivisa, contro ogni negazionismo, per guardare al futuro con la speranza che simili drammi non debbano mai ripetersi e per evitare che sul sacrificio dei nostri connazionali cali un inaccettabile silenzio’”, per  Barcaiuolo, Lisei e Tagliaferri “permangono sull’intero territorio regionale, anche all’interno di sedi istituzionali, numerosi episodi di riduzionismo e negazionismo di questa terribile pagina di storia”.

(Margherita Giacchi)