Tagliaferri (Fdi): inserire personale di scuole e nidi privati nel piano vaccinale

Un’interrogazione chiede di estendere la platea di coloro che riceveranno il siero antiCovid

Inserire anche il personale di scuole e nidi privati nel piano vaccinale antiCoronavirus.

A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere Giancarlo Tagliaferri (Fdi) che ricorda come “da comunicati stampa si apprende che si è avviata dal 3 marzo la raccolta delle adesioni e dall’8 marzo partiranno le vaccinazioni al solo personale delle scuole statali, escludendo al momento le lavoratrici e i lavoratori degli asili nido, delle scuole dell’infanzia non statali, delle scuole paritarie e dei centri di formazione professionale”.

Da qui l’atto ispettivo per chiedere all’esecutivo regionale “i motivi che escludono il coinvolgimento da subito nel piano vaccinale regionale delle lavoratrici e dei lavoratori degli asili nido, delle scuole dell’infanzia non statali, delle scuole paritarie e dei centri di formazione professionale e quale sia il calendario preciso di prenotazioni e vaccinazioni per le scuole predisposto dalla Regione”.

(Luca Molinari)