Sanità. Tagliaferri (Fdi): permettere contatto tra familiari-caregiver e pazienti-ospiti in strutture per anziani

“Se la sicurezza ed il rispetto delle norme anti contagio covid19 sono rispettate, si può quindi ritenere legittimo e persino benefico consentire un ingresso, contingentato e con preavviso”

Trovare le modalità per un contatto tra familiari-caregiver e pazienti-ospiti delle strutture per anziani.

A chiederlo è, in una risoluzione, il consigliere Giancarlo Tagliaferri (Fdi) che ricorda come “la vicinanza delle persone sofferenti ai propri affetti è un presupposto importante per assicurare loro un processo di cura adeguato la cui interruzione, causata dalla varie ondate della pandemia di Covid, ha comportato rischi per il benessere psicofisico delle persone ricoverate”.

Da qui la risoluzione per impegnare la Giunta “a chiedere all’esecutivo regionale di stilare un’intesa con le Aziende Sanitarie Locali e le strutture socio sanitarie per garantire i contatti tra i pazienti-ospiti e i loro familiari-caregiver o altre persone di fiducia individuate dal diretto interessato, nel rispetto dei protocolli di sicurezza nazionali per la prevenzione e diffusione del contagio da Covid, garantendo in via prioritaria tali contatti alle persone affette da patologia grave o con prognosi infausta a breve termine, al fine di accompagnare i medesimi al miglior approccio possibile dal punto di vista psicofisico nel percorso di cura fino al termine della vita”.

(Luca Molinari)