Infrastrutture. Tagliaferri (Fdi): i Comuni hanno speso le risorse per gli attraversamenti pedonali?

“Ad oggi, la maggior parte degli attraversamenti pedonali semaforizzati risultano inadeguati a tutelare i cittadini con disabilità visiva, che subiscono ogni giorno limitazioni allo propria autonomia”

Effettuare un censimento del numero di attraversamenti pedonali semaforizzati sprovvisti di segnalatori acustici in Emilia-Romagna e diffondere i dati emersi.

A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ricorda come “la Direzione Generale per la sicurezza stradale del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti pubblicava sulla Gazzetta Ufficiale del 25 settembre 2018 il “Bando per la realizzazione di attraversamenti semaforizzati adeguati alle esigenze dei non vedenti” per un importo complessivo di 595.106 euro destinati a cofinanziare interventi da parte dei Comuni. La graduatoria di tale bando sarà vigente fino al 31/12/2021”.

Da qui l’atto ispettivo per sapere dalla Giunta “se è noto il numero di comuni emiliano romagnoli risultati beneficiari delle risorse ministeriali e se si prevede l’istituzione di un fondo specifico per cofinanziare la realizzazione, da parte degli enti competenti, di attraversamenti semaforizzati adeguati alle esigenze dei non vedenti”.

(Luca Molinari)