Ue-Pesca, Stancanelli (FdI-Ecr): soddisfatto approvazione mia relazione su gestione stock ittici nel Mediterraneo

“Sono molto soddisfatto dell’esito positivo della mia relazione sulla gestione degli stock ittici nel mar mediterraneo che è stata approvata a larga maggioranza in sessione plenaria.

Infatti, la pesca è uno dei settori produttivi più importanti ed è l’espressione di tradizioni millenarie che vanno tutelate ad ogni costo.

La relazione mira a sottolineare che la corretta attuazione della politica comune della pesca dovrebbe avere come obiettivo primario il raggiungimento del giusto equilibrio tra sostenibilità economica, ambientale e sociale”.

Così l’eurodeputato di Fratelli d’Italia-Ecr, , a margine della Plenaria a Strasburgo. “La sostenibilità del mare è un obiettivo comune che non deve essere conseguito a scapito della sopravvivenza delle imprese del settore con forti ripercussioni socioeconomiche ed occupazionali nei nostri territori.

La relazione va in questa direzione, auspicando un maggiore coinvolgimento degli attori locali e regionali nella produzione dei dati sulla situazione delle riserve ittiche, nonché la messa in pratica di un processo che tenga in considerazione tutti gli aspetti che influenzano lo stato degli stock e non più indicando le attività di pesca come le sole responsabili delle avverse condizioni in cui verte il mare mediterraneo.

La volontà della Commissione di fissare elevati standard ambientali è assolutamente condivisibile e positiva, ma ciò non dovrebbe a costo di aumentare le importazioni e ridurre la produzione alimentare dell’UE.

L’altro punto importante è il rispetto degli accordi internazionali sulle territorialità delle acque, affinché non si ripetano più le vicende che hanno pericolosamente coinvolto i nostri pescherecci”.