Giorgia Meloni svergogna Landini: “Perché quel grazie alla Lamorgese? Per la trattativa?”

le canta come si deve a Maurizio Landini. Perché è davvero incredibile il “ringraziamento” del segretario della Cgil al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. “A seguito delle devastazioni nella sede della Cgil di sabato scorso, a opera di Forza Nuova, la Confederazione ha annunciato una manifestazione per oggi, alla quale ha aderito la triplice sindacale. Titolo della manifestazione ’mai più fascismi’ per richiamare la matrice dell’aggressione di sabato”. Ma non solo.

La Meloni nota proprio l’incredibile gesto del segretario della Cgil: “Oggi, dal palco di Piazza San Giovanni, Maurizio Landini ringrazia il Ministro degli Interni Lamorgese. Solo che intanto è emerso non solo che la Lamorgese sapeva della presenza in piazza di esponenti di Forza Nuova e della loro intenzione di assaltare la sede del sindacato, ma addirittura che il corteo fino alla Cgil sarebbe stato ’concordato’ con il Viminale. Mi sono persa: alla manifestazione ’mai più fascismi’ Maurizio Landini ringrazia la Lamorgese di aver trattato con i neofascisti perché arrivassero alla Cgil?” La leader di Fratelli d’Italia lo ha scritto su Facebook che arriverà dritto dritto anche a Landini e alla Lamorgese. Chissà chi dei due avrà il coraggio di rispondere alla Meloni, che ha colpito con precisione l’inutile svarione del capo sindacale.