Energia. Tagliaferri (Fdi): convincere il governo a risolvere il “caro bollette”

Una risoluzione lamenta anche il fatto che da tempo si parli di provvedimenti statali che però non vengono mai adottati dall’esecutivo

Intervenire sul Governo perché risolva il “caro bollette” anche coinvolgendo Eni ed Enel.

A chiederlo, in una risoluzione, è il consigliere Giancarlo Tagliaferri (Fdi) che ricorda come “per fronteggiare crisi energetica e rincaro bollette da settimane si parli di interventi da parte del governo che, però, non si sono ancora tradotti in atti concreti”.

Da qui la richiesta di impegnare la Giunta “ad adoperarsi nei confronti del esecutivo affinché venga varato al più presto un decreto che riduca il costo dell’energia, responsabilizzando Eni ed Enel, su cui devono gravare parte dei rincari derivanti dall’aumento delle materie prime in modo da non danneggiare famiglie e imprese”.

(Luca Molinari)