Bonus, Foti (FdI): per DIA, regali alle criminalità

Comunicato Stampa

“Le cessioni illecite dei bonus edilizi – che secondo la Direzione investigativa antimafia avrebbero già fatto intascare alle cosche mafiose oltre due miliardi di crediti fiscali – sono la conferma della disastrosa gestione degli stessi da parte delle sinistre.

E si tratta solo di stime – cui vanno aggiunte le frodi già smascherate dalle forze dell’ordine – destinate purtroppo a crescere. Risorse economiche preziose, sottratte allo Stato e utilizzate per finanziare attività illecite, tra le quali il traffico di droga.

Un vero e proprio doping fiscale, un sistema malato contro il quale il governo Meloni è intervenuto con coraggio, pragmatismo e determinazione. È la prova che il sistema dei bonus – superbonus in primis, ma anche altri bonus immaginati nel corso degli anni- per il modo in cui è stato configurato non solo ha prodotto danni enormi ai conti dello Stato, ma ha alimentato un mercato con prezzi falsati che sono schizzati alle stelle e, cosa ripugnante, il sistema del malaffare. Invertire la rotta farà storcere il naso a molti, ne siamo consapevoli, ma a Fratelli d’Italia sta a cuore utilizzare al meglio i soldi degli italiani, chiudendo ogni spazio di manovra alla criminalità”.

Così il capogruppo di fratelli d’Italia alla Camera, Tommaso Foti.