Cittadella, Soresi (Fd’I) “L’amministrazione aveva chiesto l’adeguamento della fideiussione”

Prosegue lo scontro politico tra maggioranza e opposizione a Palazzo Mercanti sul progetto di parcheggio interrato a piazza Cittadella. La capogruppo di Fratelli d’Italia Sara Soresi afferma in una nota che l’amministrazione comunale aveva richiesto l’adeguamento della fideiussione al concessionario dell’opera Gps, in occasione della firma del nuovo “addendum” al contratto, sostenendo l’esistenza di un documento dell’agosto del 2023 che attesta tale richiesta. Ecco la sua nota:

“Leggiamo il comunicato dei capigruppo di maggioranza e rimaniamo esterrefatti dalla superficialità con cui affrontano una pratica così importante. Dichiarano letteralmente: “Non si comprende il senso di pretendere la polizza fideiussoria prima che vengano forniti i documenti relativi alla bancabilità dell’opera di realizzazione del parcheggio interrato di piazza Cittadella. Per quale motivo dovrebbe essere pretesa prima? È una pretesa incomprensibile al punto da apparire faziosa, fuorviante”. Eppure, questa richiesta l’ha fatta proprio l’Amministrazione in carica: esiste una richiesta formale del Comune di Piacenza, risalente ad agosto 2023, con la quale si elencano alcuni adempimenti indispensabili alla sottoscrizione dell’addendum. Tra questi figura proprio l’adeguamento della fideiussione di cui il nostro Gruppo ha parlato. Adeguamento che non è avvenuto e non è stato previsto dall’addendum, nonostante fosse stato espressamente richiesto. Insomma, un anno fa era la stessa Amministrazione a sostenere ciò che noi chiediamo oggi. Evidentemente, ha cambiato idea”.